DOVE MANGIARE

Ristoranti

Trattorie

CASTELLETTO
Castelletto Castelletto
google_ad_format = "234x60_as";
Il nucleo di Castelletto risale agli inizi del XIII secolo, quando grazie agli scavi effettuati per la realizzazione del Naviglio Grande, si formò un piccolo agglomerato urbano. Il suo nome deriva da un piccolo castello che il Comune di Milano vi fece erigere per poter controllare il territorio circostante da un punto strategico e facilmente raggiungibile.
Castelletto si trova nel punto di biforcazione del Naviglio che da un lato prosegue ad est in direzione di Milano, dall’altro si dirama in direzione sud-ovest verso Pavia, prendendo il nome di Naviglio di Bereguardo.
Diverse sono le bellezze nascoste che questo piccolo centro regala al visitatore: lungo l’alzaia del Naviglio Grande in direzione Milano si trovano lo storico Palazzo Cittadini Stampa, casa del celebre patriota Gaspare Stampa, e il quattrocentesco Albergo di Sant’Antonio, noto nei secoli come “la bettola”. All’incrocio dei due navigli si possono poi vedere la graziosa Chiesa di Sant’Antonio Abate e la fatiscente Casa del Giardino delle Acque, la cui prossima ristrutturazione ne valorizzerà presto aspetto ed importanza. Dall’incrocio dei navigli si dirama, parallelamente al primo tratto del Naviglio di Bereguardo, l’attuale Viale Mazzini, un tempo ramo morto del Naviglio Grande che proseguiva fino al Castello Visconteo. Lungo il viale si possono ammirare una serie di edifici e ville del XVI e XVIII secolo come l’elegante Palazzo Corio, Palazzo Citterio Sala Cocini e Palazzo Sacchei, che include i resti dell’Oratorio di San Rocchino, risalente al 1507.



Torna indietro
eXTReMe Tracker
Свежая информация у нас - ключар лозенец - подробности тут! . http://canadianneighborhoodpharmacy.com/ canadian neighbor how are canadian. . Buy cialis tadalafil lloydspharmacy online cialis.online.