DOVE MANGIARE

Ristoranti

Trattorie

IL CONVENTO DELL'ANNUNZIATA
Il Convento dell’Annunziata è un complesso architettonico situato in via Pontida, in prossimità della circonvallazione di Abbiategrasso in direzione Magenta. Di origini tardomedioevali la struttura è stata utilizzata nei secoli per differenti scopi e negli ultimi anni è stata modificata ed adattata come sede di corsi universitari e centro culturale.
Il complesso architettonico noto come “Convento dell’Annunziata” fu realizzato per volere di Galeazzo Maria Sforza nel 1472. La Chiesa di Santa Maria Annunziata venne consacrata cinque anni dopo e affidata all’ordine dei Frati Minori Osservanti.
Nel 1810 la struttura cambiò destinazione d’uso: il convento fu soppresso e al suo posto l’edificio, profondamente modificato e adattato alle nuove esigenze, divenne sede maschile dell’ Ospedale degli Incurabili di Abbiategrasso.
Nel 1997 il Comune di Abbiategrasso ha acquistato il complesso avviando una serie di lavori che porteranno all’utilizzo della struttura per attività universitarie, (corso di laurea Beni Culturali e Lettere), per funzioni museali ed espositive. La struttura ospiterà anche un importante Centro Congressi gestito dall’Università degli Studi
Il complesso è articolato in due cortili sul primo dei quali si affaccia il nucleo primitivo del complesso e un edificio del XIX secolo adibito a lavanderia e dormitorio, mentre il secondo , più ampio del primo, è caratterizzata da un doppio portico che nel tratto adiacente alla chiesa, custodiva le spoglie dei frati. Sempre nel secondo cortile si affaccia il nucleo centrale che ospitava sagrestia, refettorio, cucina e dormitorio.
Nei locali del refettorio si possono trovare notevoli affreschi come la “Resurrezione”, risalente al XV secolo, e l’”Ultima cena” del XVII secolo, restaurati in anni recenti.
Altro ciclo di affreschi di grande interesse è quello sovrastante l’arco trionfale che portava all’antico presbiletrio. Gli affreschi, risalenti al 1500, emergono visivamente nel contesto di un’architettura complessiva piuttosto sobria e priva di elementi decorativi o dettagli particolari.
Galeazzo Maria Sforza nel 1466 si trovava in Francia, al servizio del Re. Sulla strada di ritorno verso Milano, dove sarebbe stato proclamato Duca, subì un’imboscata dalla quale riuscì a fuggire miracolosamente. Per la grazia ricevuta fece voto di costruire un Convento dedicato alla Madonna, il Convento di Santa Maria Annunziata appunto.



Torna indietro
eXTReMe Tracker