EDIFICI RURALI

Cascina Bardena

DOVE DORMIRE

Hotel

DOVE MANGIARE

Ristoranti

VILLA CATTANEO KRENTZLIN
Villa Cattaneo Krentzlin Villa Cattaneo
google_ad_format = "234x60_as";
Villa Cattaneo Krentzlin è situata lungo la sponda orientale del Naviglio, all’incrocio fra l’alzaia che lungo il canale conduce a Robecco e la strada per Corbetta. L’alto muro di cinta e la posizione isolata dal resto del paese e dalle costruzioni circostanti rappresentano in maniera emblematica la volontà degli antichi nobili di tenersi separati dai contadini e dal popolo.
Villa Cattaneo Krentzlin risale probabilmente al XVII secolo, anche se fu la Famiglia Cattaneo, proprietaria dell’edificio, che nella prima metà del XVIII secolo modificò e ampliò il complesso dandogli le attuali sembianze. All’inizio del 1800 la villa passò al nobile Luigi Krentzlin e i suoi discendenti ne sono anche gli attuali proprietari. La villa è ad oggi di proprietà privata, visitabile da maggio a ottobre tramite visite guidate.
L’elegante e impenetrabile muro che separa la proprietà della villa dall’alzaia del Naviglio è movimentato dai due frontoni curvi che introducono al portale d’accesso. Fino a non molto tempo fa il portone in legno era protetto da un cancello in ferro battuto ornato dalle iniziali KLN del nobile Luigi Krentzlin. La facciata dell’edificio è lineare, con molte finestre disposte in maniera regolare, affacciate sul canale. Il retro della villa si apre sull’ampio parco, ricco di piante secolari mentre una cancellata in ferro battuto separa il giardino all’italiana dal caseggiato rustico e la sua corte.



Torna indietro