EDIFICI RURALI

Cascina Bardena

DOVE DORMIRE

Hotel

DOVE MANGIARE

Ristoranti

VILLA CLARI MONZINI
Villa Clari Monzini Villa Clari Monzini
google_ad_format = "234x60_as";
Probabilmente la più antica fra le ville di Cassinetta, affacciata sulla suggestiva Piazzetta del Teatro, Villa Clari Monzini appare oggi come una copia sbiadita di quello che nel XVII secolo doveva essere uno dei complessi signorili più importanti del territorio.
La data di costruzione della villa è fatta risalire agli anni 1560-1570 quando apparteneva alla Famiglia Birago. La costruzione originaria era assolutamente maestosa, con un grande viale di oltre ottocento metri segnato da coppie di pilastri che conduceva fino al di la del canale in uno spiazzo dove quattro grandi platani introducevano all’ingresso di Villa Negri. Alla fine del XVII secolo la villa passò alla Famiglia Clari che ne rimase proprietaria fino al 1819. Successivamente la villa passò ai Cravenna e quindi alla Famiglia Malvezzi dalla quale, per via ereditaria, passò ai Monzini attuali proprietari dell’edificio. Ad oggi la villa risulta frazionata in appartamenti e abitata da diverse famiglie.
Le condizioni di conservazione della villa non consentono purtroppo al visitatore di coglierne l’originaria grandiosità.
La villa a pianta quadrata con cortile centrale riprende le caratteristiche architettoniche tipiche di inizio ‘600 e, per le sporgenze arrotondate agli angoli della facciata, venne da alcuni esperti considerata di derivazione castellana, sorta cioè sulle fondamenta di un antico castello.
In realtà studi più approfonditi tendono ad escludere questa ipotesi, riconoscendo nell’impianto architettonico il corpo padronale situato in fondo alla corte, strutturato in tre piani e ornato da un portico a cinque campate a trabeazione liscia. Ai lati del corpo padronale si estendevano due corpi laterali bassi, destinati a funzioni di servizio, mentre l’ingresso era caratterizzato da elementi decorativi di vario genere.
Il giardino della villa si trovava sul retro dell’edificio e purtroppo oggi non è più visibile nella sua originaria grandiosità. Ancora esistente è invece il cancello seicentesco, sostenuto da piloni a bugnato con stemmi e sormontato da antichi vasi in pietra, che chiude il lato posteriore del giardino della villa.



Torna indietro
Metastatic Liver Cancer Symptomatology of Liver Metastases