EDIFICI STORICI

Il Castello Visconteo

DOVE DORMIRE

Hotel

DOVE MANGIARE

Ristoranti

LA CHIESA DI SAN FERMO E SAN RUSTICO
La Chiesa dei SS. Fermo e Rustico La Chiesa dei SS. Fermo e Rustico
google_ad_format = "234x60_as";
Affacciata su Piazza Soncino e con la facciata rivolta verso l’ingresso del Castello la Parrocchiale di Cusago è una chiesa risalente al XVI secolo, al cui interno è possibile un gruppo ligneo rappresentante la Crocifissione del 1400 e l’organo della Bottega del Carcano, risalente al 1854.
La Chiesa dei SS. Fermo e Rustico fu costruita nel XVI secolo grazie a un lascito di Cesare Mascheroni e divenne, dal 1602, la Parrocchiale di Cusago. Fino ad allora il paese non aveva un proprio centro religioso e dipendeva dalla Pieve di Cesano Boscone. L’attività religiosa degli abitanti era comunque estremamente fervida e già nel 1571 il Cardinale Federico Borromeo, visitando la Chiesa di Sant’Antonio e l’oratorio del paese, manifestò grande apprezzamento per la situazione, auspicando una prossima realizzazione della parrocchia. Nel 1685 furono seppellite in una cripta all’interno della Chiesa, le spoglie di San Vincenzo Martire, per volere di Papa Alessandro VIII. Da allora esse vengono esposte ogni anno durante la Festa Patronale che si svolge la prima domenica di maggio.
La chiesa a pianta quadrata appare piuttosto semplice, con una facciata tripartita verticalmente e suddivisa da lesene. L’ingresso centrale è sormontato d un affresco rappresentante, sullo sfondo, il castello antistante. All’interno della chiesa di grande interesse è il gruppo ligneo che rappresenta la Crocifissione, opera di ignoti risalente presumibilmente agli inizi del XV secolo. Attenzione meritano anche alcuni affreschi e tele, mentre un occhio di riguardo va riservato allo splendido organo del 1854 realizzato dalla celebre Bottega del Carcano.



Torna indietro
eXTReMe Tracker